Blog

Festa di Carnevale a La Chiocciola!

Si sa… quando si dice “Carnevale” il pensiero va subito all’allegria, all’armonia dei colori più folli e accesi, alla compagnia, alle stelle filanti e ai coriandoli, ma soprattutto al divertimento del travestimento nelle sembianze di qualcun altro o qualcos’altro. Quando è Carnevale le strade si colorano, i carri creati con attenzione ai minimi dettagli sfilano tra l’entusiasmo della gente e l’euforia dei bambini. Quando è Carnevale è ammesso e concesso far finta di non essere te stesso, ma di essere un pirata, una bambola, una principessa, un cane, una teiera, un tavolo e chi più ne ha più ne metta… insomma, la fantasia cattura la scena protagonista! Quando è Carnevale possiamo divertirci in cucina ricercando ed eseguendo le ricette più quotate per realizzare frappe e melati, dolci tipici di questa bizzarra quanto amata festa. Quando è Carnevale nelle scuole i bambini imparano a conoscere le maschere della tradizione italiana, come Arlecchino, Pulcinella, Colombina, e altre. A Carnevale i bambini fanno festa a scuola mascherati il Martedì grasso, tra giochi e musica insieme alle maestre. Quando è Carnevale è ovvio… ogni scherzo vale!

E noi, alla Chiocciola, che facciamo quando è Carnevale?

Ci diamo da fare per realizzare una Super-festa tutti travestiti… nessuno escluso! E allora ci mettiamo alla ricerca del costume più adatto per ognuno, ed è così che si cambia identità anche se per poche ore e si diventa Superman o un clown o uno chef, ci si dedica tutti insieme alla realizzazione di buonissimi (si spera!) dolci da mettere sulla tavola per arricchire il buffet della merenda, si crea qualche decorazione fai-da-te per abbellire l’atmosfera della festa, si invitano gli ospiti e perché no… si organizza un vero e proprio spettacolo con un giocoliere professionista che è capace di ammaliare tutti, grandi e piccini, con i suoi giochi e le sue bolle di sapone di tutte le dimensioni, addirittura talmente grandi da poterle attraversare! Carnevale a “La Chiocciola” vuol dire semplicemente questo: un pomeriggio di sole che fa da sfondo ad un tappeto di coriandoli e stelle filanti sul quale si posano le bolle di sapone leggere come le risate dei bambini che si legano indissolubilmente all’atmosfera giocosa e serena di una semplice ma bellissima festa.

Un ringraziamento speciale va a tutti gli ospiti che hanno partecipato alla festa, con la speranza di replicare ancora, nonché a Ivan Peretto in arte mister I con il suo Bubble Concert (spettacolo di bolle di sapone) per aver prestato il proprio talento a disposizione del divertimento dei nostri bambini.

“… Il Carnevale nasce nello sguardo di una maschera,

cresce nell’espressione di un volto,

vive negli occhi di un bambino…”

Post a comment